Bardi e La Val Ceno

Desiderate soggiornare all’interno di una fiaba? Allora il nostro paese, Bardi, e’ il posto giusto per voi!

Dominato dalla scenografica imponenza del suo celebre castello, Bardi è un centro di villeggiatura estiva in posizione panoramica, ideale punto di partenza per piacevoli escursioni nella tranquillità del verde.
La maestosità del castello, le valli che si estendono lungo l’orizzonte, la tranquillità che caratterizza il borgo sono ingredienti fondamentali per chi vuole rilassarsi. Bardi è conosciuto per la sua Fortezza, edificata da più di mille anni sopra uno sperone di diaspro rosso, che sovrasta cosi il corso del fiume Ceno e raffigura la testimonianza del suo passato medioevale. All’interno di esso si organizzano molteplici eventi adatti a qualsiasi tipo di età: Notte Horror, Cena con Delitto, Harry Potter, giochi di ruolo e diversi sono i musei allestiti dentro alle sale. Si può inoltre visitarlo e riscoprire la vita di mille anni fa a Corte.

Bardi vi offre una zona di natura incontaminata che dona la possibilità di escursioni lungo i sentieri e sulle montagne, a piedi o accompagnati dal Cavallo Bardigiano, simbolo del paese. I campi coltivati si alternano ai prati e ai fitti boschi, nei quali è possibile effettuare rilassanti passeggiate lungo sentieri segnati, oppure divertirsi a raccogliere funghi o prodotti del sottobosco.

Numerose sono le antiche chiese nelle più solitarie frazioni collegate tra loro tramite sentieri; tra queste la Chiesa di Santa Maria Addolorata, disposta nella piazza principale di Bardi, ospita uno dei famosi quadri del Parmigianino: “Lo Sposalizio di santa Caterina”.

La gastronomia del territorio

Non esiste nulla che non possa essere risolto con un sorriso e un buon pranzo!

Bardi vi offre tutto questo. Infatti nel nostro paese potete scoprire la meravigliosa rivelazione di gustosi piatti conditi con ingredienti che emergono direttamente dalle nostro valli. Tutto il territorio, soprattutto quello della Val Ceno, è adatto alla crescita del Tartufo o Trifola, usualmente nero, ma se ne rinvengono pure altre varietà.

Nei caseifici della nostra valle viene lavorato solo latte raccolto nei Comuni della Val Ceno. Il formaggio prodotto col latte raccolto in zona montana rientra nella produzione pregiata di “Parmigiano Reggiano di Montagna”.
Il formaggio acquista un gusto deciso ma equilibrato che richiama note floreali e fruttate dei pascoli montani, per arricchire ogni creazione culinaria.

Un altro prodotto che si riscontra nei nostri boschi è il fungo, il più famoso quello porcino, utilizzato per dare un tocco deciso ma raffinato ai piatti migliori.
Con questi semplici ma rinomati ingredienti si esalta il gusto della tradizione, dall’antipasto alle altre portate.

Tra i piatti più squisiti ci sono i Tortelli ripieni di ogni ingrediente: erbetta, patate, zucca e tanti altri. Ovviamente conditi con Parmigiano Reggiano di Montagna, con Tartufo Nero oppure con sugo di funghi.
Questi tre simboli di montagna sono utilizzati per condire molti altri piatti come il riso o i gnocchi.

Immergendovi nelle nostre valli avrete l’occasione di scoprire agriturismi, genuine trattorie ed eleganti ristoranti che propongono deliziose ricette per  ritemprare il corpo e lo spirito.